Foto tessera
NOME: Andrea Delon

ETA': 35

PERSONAL BEST: Carpa specchio: 23,00kg     Carpa Regina: 24,00kg   Amur: 21,00 kg

Abito in provincia di Padova e ricopro l’incarico di Responsabile Field Tester FishFood Italia dal 2011.

Lavoro come amministratore unico nella mia azienda fondata circa 5 anni fa, questo mi ha consentito di poter essere autonomo nelle scelte e allo stesso tempo responsabile di ciò che faccio quotidianamente autoritagliandomi spazi che mi consentono di praticare in maniera del tutto spontanea una disciplina come il carpfishing e sopratutto dedicare tempo e passione al Team creando eventi e serate di piacevole armonia con tutto lo Staff.

Il mio compito all' interno del team e' quello di tenere unito un grande gruppo, seguire la corretta gestione degli ordini per i negozianti ,e sopratutto divulgare e far conoscere i nostri prodotti a chi non ha ancora avuto il piacere di provarli.

Cominciai da molto piccolo a pescare avendo la possibilità di avere un padre pescatore con la “P” maiuscola.
Già a sei anni frequentavo le rive del grande fiume in compagnia di quell’euforia che oggi giorno mi pervade ancora come se il tempo non fosse passato mai.
Il ricordo speciale di chi mi ha trasmesso tutto quello che oggi mi da soddisfazione e che nessuno può togliermi, mi da l' energia per poter confrontarmi ogni volta  con stimoli diversi e passione illimitata a tal punto che, devo dire, per me il carpfishing non è solo uno stile di vita come tanti affermano (sarebbe troppo limitativo) ma bensì una droga, che mi pervade nella maniera più totale a tal punto da poter dire di essere a pesca per 160 notti l'anno senza sentirne il peso.

Cominciai a praticare questa disciplina nel ‘97, anni in cui la spensieratezza la faceva da padrone con le mie prime piccole grandi soddisfazioni personali, a cui aggiunsi l’agonismo visto che, secondo il mio modesto parere, chi ha la fortuna di poter praticare il carpfishing sia in acque libere che praticandolo agonisticamente riesce a garantirsi una solida base di accrescimento tecnico, visto il continuo evolversi del carpfishing odierno.
Ho la fortuna di poter avere a pochi chilometri di distanza, il "grande fiume po", il canal bianco e diversi altri fiumi più piccoli e cave che sono la mia palestra  e fonti di ispirazione continua, e penso constantemente che saranno amici della mia vecchiaia.

Nelle mie uscite di pesca utilizzo spesso esche che mi garantiscano una  forte atrattività e soprattutto costanza d catture. 
Per questo motivo,  mi affido alla linea Special Hunting di FishFood  specialmente nell’aromatizzazione Tuna Salmon Anchovy per le sessioni lunghe in fiume, lago o canale, mentre per consentirmi di essere catturizzante in maniera tempestiva quando svolgo gare Fipsas utilizzo molto la Linea Enduro.
Esche quest’ultime dall’espulsione veicolare immediata studiata per le brevi e veloci pescate nell'aromatizazzione Ananas Butrico e Melone.

Non ho una tecnica specifica preferita, visto che il mio pensiero va a concepire la pesca a 360 gradi.
Per questo motivo, non parto mai con un idea, ma la sviluppo in base al luogo , alla sessione, allo spot che devo affrontare; visto che la mia concezione di questa tecnica e’ che non ci sia un terminale perfetto per tutte le acque e tutti gli spot,  come del resto nemmeno  l'esca da usare.
Ma dato un particolare spot costruisco al momento il mio rig per affrontare la sessione adeguandogli un esca che secondo me può fare al caso mio in quel specifico momento.


Cattura

Copyright © 2018 Fishfood carp bait. Tutti i diritti riservati
. Designed by qood